kids

Come viaggiare con i bambini senza capricci e in allegria

By  | 

 

Estate è sinonimo di vacanze.

Al mare, in montagna, al lago. Non importa. Prendere, lasciare e partire.

Vacanze in famiglia, vacanze con bambini rigorosamente al seguito.

Ma come? Ci andate in aereo?

No. Assolutamente no. In auto.

In auto? Ma stai scherzando? Va bene, allora saranno 3/400 chilometri?

Veramente “qualcosa” in più.
Circa 1100 chilometri. 1100??? Ma davvero?

No scusami, forse 1150. Ecco 1150. Giusto.

E tu percorri 1150 chilometri in auto, con due bambine di 5 e 1 anno? E le chiami vacanze?

Si, assolutamente si. E non è la prima volta.

Noi amiamo la montagna d’estate, amiamo il Trentino e finché le bambine saranno piccole per noi sarà questa la vacanza estiva, da alternare naturalmente a 2 mesi di mare.

Un viaggio lungo, è vero, ma non mi spaventa. Le mie bambine sanno che quando siamo in auto, si gioca, si canta, si “balla”, si dorme, si mangia e si sta tutti insieme, ognuno al proprio posto.

Le mie bambine sanno che quando sono in auto, non importa se dobbiamo percorrere un breve tragitto, di 500 metri, oppure un lungo viaggio, di 1150 km, devono stare sedute ognuna sul proprio seggiolino.

E Giulia non vede l’ora di percorrere questo divertente viaggio e di dormire, giocare, cantare sul suo comodissimo SolutionQ3Fix di Cybex. 

La comodità per i bambini è fondamentale.

Per te, genitore, la sicurezza è la priorità.

E quando questi due requisiti si sposano perfettamente in un unico prodotto per noi genitori è tutto molto più semplice e la scelta diventa una “passeggiata”.

Giulia dorme super comoda nel suo seggiolino Cybex, anche al ritorno dal mare, non suda (nemmeno nelle giornate più calde) e riesce a dormire senza che la testa “cada” in avanti. Infatti, il Solution ha il poggiatesta reclinabile, l’altezza e la larghezza si regolano automaticamente in 11 posizioni, ha un efficace sistema di aerazione, una seduta morbida, il sistema ISOFIX e una straordinaria protezione lineare nell’impatto laterale ottimizzata.

L’interazione tra il poggiatesta reclinabile, che impedisce la pericolosa caduta in avanti della testa durante il sonno, e della protezione lineare nell’impatto laterale garantisce sicurezza e confortevolezza ai massimi livelli.  E come ti ho già illustrato, è una spesa unica, perché il Solution Q3-fix cresce con il bambino: al fine di fornire la migliore protezione e comfort per tutta la durata di utilizzo, il nuovo CYBEX Solution Q3-fix è dotato di un sistema di regolazione dell’altezza e della larghezza integrato, una nuova funzione che rende flessibile e ottimale l’allineamento del seggiolino al corpo del bambino. L’altezza e la larghezza si regolano simultaneamente ad una sola mano in 11 possibili posizioni. Fantastico!!!

In tantissime mi avete scritto in privato, per chiedermi come affrontiamo questi lunghissimi viaggi con serenità; perchè Lecce è un vero Paradiso per vivere con la propria famiglia ma per ogni minimo spostamento fuori dalla Puglia comporta almeno 4 ore di viaggio, essendo la Puglia molto lunga. Pazienza. Giulia ha 5 anni e si intrattiene per ore ed ore con Barbie, Lego e disegno, invece con Chiara è più complesso.

E allora, ecco come intrattenere i bambini durante il viaggio:

  • giochi nuovi: Chiara è sorpresa quando ha tra le mani un nuovo giocattolo, è curiosa e ci gioca per diversi minuti;
  • giochi conosciuti: Chiara ha i suoi giocattoli preferiti, come le costruzioni e dei cubi ad incastro con cui gioca per tantissimo tempo;
  • canzoni, filastrocche e rime: amiamo cantare tutti insieme;
  • pupazzi e bambole: Chiara gioca con i suoi pupazzi, imitando il comportamento delle educatrici del nido;
  • cibo: merenda di frutta e verdura intrattengono Chiara per tanto, tantissimo tempo e durante un caldo viaggio è importante far bere ed idratare i bambini;
  • libri: Chiara ama sfogliare i libri in cartone o tessuto e io amo raccontare a lei e a Giulia le nostre storie preferite;
  • partenza strategica di mattino presto: questo è il segreto per un viaggio sereno, partire intorno alle 4, in modo da viaggiare almeno per 3/4 ore in tranquillità;
  • soste: noi ci fermiamo spesso quando le bambine sono sveglie, almeno ogni 2/3 ore;
  • video o dvd: ogni 3/4 ore permetto a Giulia di guardare un video o un DVD in modo da distrarsi.

 

E allora, pronti per partire?

Non importa dove. Non importa se al mare o in montagna, non importa se per una settimana o per un week end. Stare insieme e fare qualcosa di diverso. E in viaggio non dimenticare di mettere la cintura di sicurezza e di mettere tuo figlio sul seggiolino. Te l’ho detto più volte: anche se piange e si dispera, stai tranquillo, capirà e si abituerà, giorno dopo giorno.

Voler bene a tuo figlio vuol dire metterlo sul seggiolino. Sempre. Così tuteli la sua salute e la sua vita.

Buone vacanze!

In basso, trovate un video di Cybex per conoscere la posizione più sicura in auto!

 

Seggiolino Cybex opinioni SOlutionQ3fix

viaggiare bambini senza capricci

Seggiolino Cybex prezzi SOlutionQ3fix

 

 

 

 

 

 


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *