Kids fashion

Sorelle vestite uguali… ma non gemelle!

By  | 

 

Uguali ma diverse.

Per aspetto e per carattere.

Giulia e Chiara, come tutte le sorelle, sono proprio così.

Te ne ho parlato diverse volte in questi post:

Rapporto tra sorelle

Una sorelle è per sempre

Rapporto tra papà e figlie femmine

Ricordo ancora la delusione di Giulia, durante le prime settimane di vita di Chiara, quando non interagiva, ma dormiva e allattava, e Giulia invece si aspettava di giocarci insieme.

“Mamma, ma sarà per sempre così Chiara, ma quando cresce?”

E ora è un divertimento unico ammirarle mentre ballano, cantano, corrono e giocano insieme a nascondino, a “1,2,3…stella”, al trenino…

Chiara buffissima mentre imita Giulia e Giulia che si sente importante in qualità di esempio.

E Chiara che cerca Giulia in casa quando lei non c’è.

Si cercano, si vogliono bene, giocano insieme ma non mancano i momenti di contrasto, perché magari la piccolina non resiste e deve assolutamente toccare le Barbie o la pista del trenino nel bel mezzo di un pomeriggio di gioco di Giulia.

E io cerco di fare da specchio alle emozioni di Giulia: “Giulia, so cosa stai pensando, che Chiara è proprio una rompiscatole… però anche tu eri così quando eri piccola, ma non avevi una sorella maggiore a cui dare fastidio, e poi sei cresciuta. Vedrai che anche Chiara crescerà. Ricordi quando era piccolina e la allattavo? E ora gioca con te. Pian piano imparerà anche a rispettare te e i tuoi giochi, noi glielo dobbiamo insegnare” e Giulia non può non sorridere.

Ma ci sta. Sono proprio queste le dinamiche tra sorelle.

Uguali ma diverse.

E noi ci divertiamo ad interpretare il ruolo dei supereroi, anzi supereroine.

E mentre pare che sia consigliabile non vestire uguali i gemelli, per lasciare che siano liberi di sviluppare in autonomia ciascuna personalità, di essere unici, anche se identici, io, ogni tanto, scelgo di vestire Giulia e Chiara, se non proprio uguali, con una stampa uguale, rappresentata su differenti capi, proprio come in questo caso.

Abitino con stampa e gonna in tulle per Chiara, t-shirt per Giulia, sempre di UBS2.

In questa collezione, il brand spagnolo introduce diverse novità che non possono che far piacere ai nostri bambini: supereroi per bambino e bambina, stampe divertenti ed accattivanti, per la scuola e per il tempo libero.

Perché UBS2 è uno dei nostri brand preferiti per la quotidianità, per la scuola ma anche per il parco e per le feste degli amichetti, sia per Giulia che per Chiara, infatti veste dai 3 mesi ai 14 anni. Altra novità è la tendenza che, come sapete, io e Giulia amiamo molto: il mini me e da quest’anno ecco la linea “MAMI LIKE ME” ma soprattutto la linea “PAPI LIKE ME”. Avete letto bene: anche i papà potranno scegliere un outfit coordinato con i loro bambini. Meraviglioso! 

Completi in pied de poule, stampe super colorate, con prevalenza di giallo o rosso, colori must have di questa stagione autunno/inverno 2017/2018, ma anche tanto grigio con inserti dorati per outfit più sofisticati per occasioni speciali, e non possono mancare abitini rossi e neri, per le feste.

Una collezione versatile e con un ottimo rapporto qualità-prezzo ideale per noi mamme.

Buono shopping!

sorelle vestite uguali

sorelle vestite uguali

UBS2 abbigliamento

UBS2 abbigliamento punti vendita Italia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *