Kids fashion

Mamma, non dormirai mai più come prima!

By  | 

Se l’avessi saputo prima, avrei dormito di più.

Ebbene si, lo ammetto.

Io sono una di quelle che non ha mai amato dormire. A letto tardi per lavoro o divertimento, e poi sveglia presto, prestissimo, anche potendo scegliere, per esempio.

E non sono mai stata una di quelle che rimaneva a letto una volta sveglia: “ma scherzi? Sarebbe tempo perso!” Mi ripetevo: ci sarà tempo per riposarsi…

Quando? Quando?

Appunto: quando?

Oggi, quando un’amica mi comunica la notizia della sua dolce attesa, io non la invito a preparare per tempo il corredino, non la invito a usare olio di mandorle a go-go, non le consiglio di leggere questo o quel libro, non la sommergo di consigli e raccomandazioni. No, assolutamente no. 

Se mi dici che sei incinta, io ti dico: DORMI finchè puoi. Approfitta, dormi in ogni momento prima della nascita.

Quando nascerà tuo figlio, la tua vita non cambierà, sarà STRAVOLTA.

Non avrai più tempo, ma in compenso avrai tanta pazienza.

Non potrai viaggiare nello stesso modo e non saprai più cosa vogliono dire ordine e fare una doccia in più di 2 minuti.

Tutto vero.

Ma diciamocelo: sono cose a cui possiamo rinunciare o meglio sopperire in altro modo, in mille altre alternative. Solo ora ho compreso quando sia importante DORMIRE e quanto tempo ho sprecato.

Perchè ero così stupida? Quanto vorrei dormire… Non chiedo altro. Solo dormire.

Quando il bambino nasce, tra colichette, allattamento e “conoscenza reciproca”, sono i più risvegli delle ore di sonno continue. E poi, dentini, tosse e malanni vari non aiutano. Diciamo che verso i 3 anni la situazione migliora…

E si, la nascita di un figlio ti stravolge la vita. Prima, quando mi incontravo con le amiche parlavamo di politica, moda e altro, oggi ci sfidiamo a colpi di maratone “ore sveglie”: “Tu quanto riesci a stare sveglia senza dormire? Quanti caffè bevi per resistere?”. ECCO come siamo ridotte.

Una mia amica neo mamma da poche settimane, mi ha confidato che il suo piccolo è “molto difficile”, la notte dorme poco e piange, a differenza dei figli delle sue amiche, tutti piccoli angeli, che “mangiano e dormono”. Sarà vero? A volte, ma non sempre. Tranne poche eccezioni, nessun neonato dorme sempre e comunque nel primo anno di vita. O le colichette o i dentini o semplicemente la comunicazione di un bisogno o disagio, prima o poi, fanno dormire poco il piccoletto: è rarissimo trovare bambini che dormono 10 ore di fila. Anche la mia piccola Chiara per i primi 7 mesi di vita, ha dormito quasi ogni notte dalle 8 alle 6 di mattina, senza risvegli, ma poi, con lo spuntare dei dentini, ha iniziato anche lei a svegliarsi molto, ma molto spesso. E allora, quando una neomamma si sfoga, si confida, non evidenziare la sua inadeguatezza, la sua diversità in un momento di fragilità, in cui la farai sentire ancora più sola e imperfetta, “sbattendole in faccia” la perfezione di tuo figlio. Esprimile conforto, empatia magari con un “Succede anche a me”, sarà sicuramente più utile.

E allora, credo che il più bel regalo che io possa fare alle mie amiche incinta sia dare loro il consiglio più sincero e spassionato, quello che nessuno elargisce: amiche, DORMITE!

In questi scatti, Chiara indossa un romantico abitino di Hanapima, brand che ho scoperto all’ultimo Pitti bimbo. Un abito delicato, in cui le righe sdrammatizzano la preziosità della lavorazione della gonna. Nato nel 2011 dall’incontro tra giovani imprenditrici, Hanapima è il risultato di un’accurata ricerca nel campo delle materie prime impiegate ed è caratterizzata da una combinazione originale di disegni, colori e finiture manuali che sono un mix di tradizione classica e innovazione.

Perchè il nome Hanapima? Significa “fiore di cotone” e si riferisce proprio ai materiali usati, delicati e naturali. Infatti, le materie prime usate sono tutte di altissima qualità e il cotone pima, coltivato ed estratto in Perù, è da molti definito il “cachemire delle fibre vegetali”: ancora oggi raccolto a mano per preservare le sue qualità originali, ha straordinarie caratteristiche di lunghezza, brillantezza, sofficità e resistenza e toccando la collezione Hanapima vi rendete subito conto della straordinarietà di questi capi. Naturalmente oltre al cotone prima, Hanapima utilizza panche altri tessuti, made in Italy, che rendono Hanapima una linea dedicata a tutte le mamme che vogliono vestire i propri figli con capi innovativi e di qualità, di tendenza, ma sempre con quel qualcosa in più che caratterizza il made in Italy e Hanapima.

Qui trovate tutti i punti vendita e gli shop on line dove acquistare!

Hanapima Pitti bimbo mamme non dormonoHanapima Pitti bimbo

 

4 Comments

  1. Enza

    27 aprile 2017 at 3:48 pm

    Giusto…. Chissà quando potrò ricominciare a dormire per almeno 6 ore continuative. Bellissimo il vestito di Chiara.

    • Mari

      28 aprile 2017 at 10:46 am

      Presto dai, presto 🙂
      Grazie mille cara <3

  2. The Beautiful Essence

    14 maggio 2017 at 6:20 pm

    Speriamo tu riesca a recuperare prima o poi…

    • Mari

      15 maggio 2017 at 10:15 am

      Ah ah ah. grazie 🙂

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *