kids

I libri del fare di Clementoni secondo il metodo Montessori

By  | 

 

Gli esercizi di vita pratica, a ben pensarlo, sono una vera e propria ginnastica, la cui palestra raffinante tutti i movimenti è l’ambiente stesso in cui si vive”

Maria Montessori

Un matrimonio perfetto, una di quelle partnership vincenti, per il bene dei nostri bambini.

Sono cresciuta con i giochi Clementoni e ora crescono le mie figlie: lo stesso concept, una filosofia di base che non cambia negli anni ma che si adatta e sfrutta la tecnologia moderna, naturalmente.

Insomma, se ai miei tempi il massimo era rappresentato dalla lavagna magnetica e dalla penna parlante di Sapientino, oggi Clempad e robot per il coding (di cui vi ho parlato) sono alcuni tra i “giocattoli” più tecnologici ed educativi della linea Clementoni.

Ma Clementoni è un’azienda speciale: riesce ad educare con innovazione anche con strumenti tradizionali, proprio come il libro.

Ed ecco la nuova collana “I libri del fare”, che racchiude tra le pagine le attività pratiche quotidiane tanto amate da tutti i bambini, per stimolare la loro concentrazione, affinare le loro abilità e accrescere la loro indipendenza.

Chiara è stata rapita da questi innovativi libri e non si stanca di sfogliarli e giocarci.

Tante forme da riconoscere, staccare e rimettere in ordine, per giocare e imparare divertendosi. Ogni attività contenuta nel libro è ispirata al metodo educativo montessoriano e aiuta il bambino a ripercorrere quelle sequenze di azioni collegate alla quotidianità dei diversi ambienti familiari. Un libro pensato per accompagnare i più piccoli nello sviluppo delle capacità logiche, di osservazione e della manualità.

Nei testi di Maria Montessori troviamo indicazioni su come introdurre i libri per insegnare a leggere e stimolare la curiosità dei bambini verso il mondo reale.

Forte sostenitrice dell’idea che “Il gioco è una cosa seria” (cit. Mario Clementoni), l’azienda sostiene da sempre i bimbi e le bimbe nella realizzazione dei propri sogni, li accompagna nell’apprendimento delle abilità cognitive e li avvicina al magico mondo della lettura, arricchendola con attività giocose adatte anche ai più piccoli.

Partiamo da uno dei preferiti di Chiara, Accendi e spegni, un viaggio tra le stanze di casa, dall’ ingresso al balcone, dalla cucina alla cameretta. Tra le pagine, una lucina si accende davvero muovendo 4 tipi di interruttori diversi, dando al bimbo l’impressione di accendere e spegnere le lampade e le luci disegnate nelle stanze. Le attività manuali contenute nel libro si ispirano al metodo educativo montessoriano per accompagnare il bambino nello sviluppo delle capacità manuali, di osservazione e di comprensione della relazione causa-effetto. Un libro perfetto per insegnare ai più piccoli semplici gesti quotidiani legati all’ambiente familiare, ripercorrendoli con gesti e sensazioni in modo facile e divertente.

Poi Allaccia e slaccia, un coloratissimo libro con tante attività per stimolare la manualità e la capacità di osservazione dei più piccoli. Tante vivaci illustrazioni e inserti con bottoni, zip, lacci e strappi da allacciare e slacciare per sviluppare le abilità manuali e sensoriali dei bambini. Ogni attività è ispirata al metodo educativo montessoriano per coinvolgere il bambino nel gioco e agevolarne l’apprendimento attraverso l’esperienza diretta, ripercorrendo sequenze di azioni quotidiane con semplici gesti e sensazioni.

Per lo sviluppo delle capacità sensoriali, perfetto il libro Con un tocco con tanti scenari e inserti di materiali diversi da toccare. Un mondo di forme da riconoscere seguendone il contorno con le dita, per sviluppare la manualità e la capacità di osservazione.

Infine, i libri Ogni cosa al suo posto con tante forme da riconoscere, staccare e rimettere in ordine, per giocare e imparare divertendosi, in cucina, in bagno e in camera.

Ogni attività contenuta nel libro è ispirata al metodo educativo montessoriano e aiuta il bambino a ripercorrere quelle sequenze di azioni collegate alla quotidianità dei diversi ambienti familiari, per accompagnare i più piccoli nello sviluppo delle capacità logiche, di osservazione e della manualità.

I libri del fare della nuova collana Clementoni secondo il metodo Montessoriano sono innovativi e permettono la costruzione della relazione tra il bambino ed il libro. E Chiara è stata subito rapita da questi libri.

 

libri clementoni

libri clementoni

libri del fare Clementoni

libri del fare Clementoni libri del fare Clementoni Montessori libri del fare Clementoni

 

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *