Fashion

IO SONO LA MAMMA PERFETTA

By  | 

 

-30 giorni all’arrivo della #nuovainquilina

 

Non sono una mamma perfetta. Non sono una donna perfetta.

Ma per le mie figlie, per ora, sono la mamma perfetta.

Non ho mai avuto istinto materno. Lo ammetto.

Prima di desiderare e mettere al mondo Giulia, non ho mai avuto istinto materno. Mai. Avete presente quelle ragazzine, si, proprio le vostre amiche, che sin dall’età di 13/14 anni prendevano in braccio tutti i neonati nei paraggi e si offrivano come baby sitter per tutti i bimbi in spiaggia, ad una cena o in qualsiasi situazione?! Io non sono mai stata una di loro.  E voi?

Ho maturato il desiderio di diventare mamma dopo qualche anno di matrimonio, poichè sentivo che per essere una famiglia mancava qualcosa, che a me, a noi, mancava qualcosa, o meglio, qualcuno. E, come per magia, è arrivata Giulia, che mi ha fatto scoprire di essere tanto paziente ed amorevole. Non lo immaginavo.

A distanza di 4 anni, ora siamo in attesa di Chiara, altro dono, desiderato fortemente da Giulia ma anche da noi genitori. Per noi, due è il numero perfetto e sono felice di aver regalato una compagna per la vita a Giulia, magari anche quando non ci saremo più noi genitori. Perchè un fratello è per sempre.

E da quando sono diventata mamma, una delle mie paure più grandi è proprio lasciare mia figlia da sola, ve lo confesso. Voi, ci pensate mai? Perchè noi mamme, in fondo, siamo davvero tanto fragili. E, come sapete, qualche mese fa, ho vissuto 6 settimane da incubo, in attesa di avere il referto dell’amniocentesi dopo che da altri esami effettuati in precedenza, era stata ipotizzata una grave e rara sindrome genetica per Chiara. In quei momenti, non hai più certezze, non senti più il terreno sotto di te e nulla conta. Solo Giulia riusciva a farmi sorridere. Poi, abbiamo rivisto la luce.

La verità? Io ho ancora paura, paura di quello che verrà e finchè non guarderò negli occhi Chiara, non la stringerò forte a me, non sarò tranquilla. Sono una debole? Forse. Perchè questo è essere mamma, per me. Ogni mamma ha il privilegio di avere una tavolozza di colori e poter scegliere ogni giorno quali usare, perchè il primo mezzo con cui educhiamo i nostri figli è l’esempio, non il rimprovero o il comando. I nostri figli ci guardano, sempre. Mai dimenticarlo.

Essere mamma non vuol dire solo non dormire la notte, cambiare pannolini, allattare o non avere tempo per una doccia; essere mamma vuol dire anche, e soprattutto, trovare i propri piccoli spazi, ricordandoci che restiamo sempre donne. A tal proposito, non posso non citare la frase di qualche giorno fa di Guido Bertolaso, candidato sindaco di Roma, che ha consigliato ad una collega in dolce attesa, Giorgia Meloni, intenzionata a proporsi per lo stesso incarico, di “fare la mamma”, aggiungendo: “Non vedo perché qualcuno dovrebbe costringerla a fare una campagna elettorale feroce e, mentre allatta, ad occuparsi di buche, sporcizia…”

Ma cosa si intende per “fare la mamma”? 30 anni fa, sicuramente, questa frase includeva una serie di compiti ben diversi da quelli attuali, o meglio, la cura dei bambini era quasi esclusivamente prerogativa delle mamme; oggi, fortunatamente, esiste la collaborazione tra mamma e papà, poi ci sono nonni e, chi ha la possibilità, magari anche tate, baby sitter ed affini. Non voglio discutere del caso specifico della Meloni ma chi può decidere con esattezza cosa voglia dire “fare la mamma” o  “essere mamma”?! Per ogni mamma, ha un significato differente ed ogni mamma lo interpreta in maniera diversa. Non sarà abbandonare i figli, non sarà maltrattarli, non sarà vederli un’ora al giorno ecc.: questo è chiaro. Ma ogni mamma ha diritto a sentirsi serena e realizzata, anche con figli al seguito.

Nessuna mamma è perfetta ma io mi sento perfetta agli occhi di mia figlia. Non sono forse nata per essere mamma, ma lo sono diventata.

Ogni giorno commetto degli errori ed ogni giorno imparo qualcosa. Spero che un giorno le mie figlie, Giulia e Chiara, mi guarderanno negli occhi e mi diranno: “Grazie”, come io oggi faccio con mia madre che, per me, è perfetta.

Vi aspetto sulla mia Pagina Facebook Emilia&Salento effetto moda

In questi scatti, a cura di Elena Bardier e Sandro Magro PHOTOGRAHPY, indosso: ENVIE DE FRAISE JUMPSUIT e VIGEVANO SCARPE

Se volete scoprire altri outfit premaman:

Consigli su come vestirsi 

Abitini e leggings in gravidanza

Abbigliamento premaman on line

Abito bianco e nero

Gravidanza abbigliamento 

Pantaloni e maglia tra le vie di Martina Franca

Outfit Fruscio

In tuta

Abitino e piumino a Lecce

Come abbinare pantaloni a fiori

 

IO SONO LA MAMMA PERFETTA

 

 

 

 

come essere una mamma perfetta

fashion blogger puglia

fashion blogger incinta

maternity wear

come riconoscere il pianto da colica

come riconoscere il pianto da fame

 

come vestirsi in gravidanza

IO SONO LA MAMMA PERFETTA

ENVIE DE FRAISE JUMPSUIT

VIGEVANO SCARPE

SCIARPA VINTAGE

Photo by Elena Bardier e Sandro Magro

13 Comments

  1. Alessandra

    16 marzo 2016 at 8:06 pm

    Bellissimo articolo mari!! Cerchiamo di essere sempre perfette per i nostri figli e anche se non sempre è facile i loro abbracci e il loro affetto ci dimostrano che forse qualcosa di buono lo stiamo facendo. Ps bellissima la tuta!!

    • Mari

      5 aprile 2016 at 9:15 am

      quanto è vero! grazie mille

  2. simo

    16 marzo 2016 at 8:30 pm

    Complimenti Mari .. questo è parlare al cuore delle mamme , di chi lo è già (con o senza istinto materno) ed anche per chi come me ancora nn lo è .
    Ps . Io ero e sono una di quelle che fa la baby sitter a tutti i bimbi
    delle amiche. 😉 baciiii

    • Mari

      5 aprile 2016 at 9:15 am

      grazie mille cara

  3. Elena

    17 marzo 2016 at 7:23 am

    Complimenti bellissimo articolo! !!io so che perfezione ideale non esiste.che noi mamme siamo imperfetti e che non siamo noi che insegniamo a nostri figlii. .ma sono loro che giorno per giorno insegnano a noi ad essere brave mamme ad essere mamme perfette per loro è ad amare infinitamente.

    • Mari

      5 aprile 2016 at 9:15 am

      proprio così…grazie

  4. Elise - thesparklingmommy

    17 marzo 2016 at 7:30 am

    Il segreto sta nell’essere perfettamente imperfette 😉
    Goditi la fine della gravidanza!!! Non sai come già mi manca!
    P.S. il marchio Envie de Fraises è fighissimo! Uno dei pochissim i marchi premaman che mi piacciano
    un bacione

    • Mari

      5 aprile 2016 at 9:14 am

      condivido Elise. grazie di cuore

  5. Pingback: SONO INCINTA E FASHION... SPERIAMO ANCHE DOPO!

  6. Irene

    17 marzo 2016 at 12:49 pm

    Come sempre trovi sempre le parole giuste. Bravissima e bella

  7. Concetta

    17 marzo 2016 at 5:40 pm

    Bellissimo post, la perfezione non esiste!
    Ti trovo in ottima forma!
    Baci
    http://www.mammachefashion.com

  8. Trillina Palemi

    17 marzo 2016 at 11:03 pm

    grazie… che parola importante
    io alla mia l’ho detto e leggendo le tue parole penso che dal cielo le abbia accolte con estrema gioia

    • Mari

      5 aprile 2016 at 9:14 am

      sicuramente. grazie cara