Beauty

Doccia perfetta: 6 consigli fondamentali

By  | 

Anche tu vorresti farti una doccia perfetta? Prima di vedere i 6 consigli fondamentali, devi capire cosa significa: una doccia che sia tale, è una doccia che non fa male né alla tua pelle, né all’ambiente. In sintesi, devi imparare a usare i giusti prodotti e ad abbracciare le routine più sane.

1. Fai attenzione al tempo
Le docce eterne sono un modo che abbiamo per scioglierci e per staccare la spina, dato che ci rinfrancano lo spirito e ci aiutano a rilassarci. Questa abitudine, però, può provocare dei danni all’ambiente: lo spreco di risorse idriche è davvero massiccio, quindi è sempre meglio calcolare non più di 5 minuti da passare sotto l’acqua corrente.

2. Usa il giusto detergente
Per non provocare danni o conseguenze negative alla pelle, devi stare attenta anche alla scelta dell’adatto docciaschiuma e preferire per esempio uno di questi di Nivea. Tua pelle necessita un prodotto delicato nei confronti dell’epidermide, soprattutto per evitare irritazioni e l’eccessiva rimozione del sebo del film lipidico. Inoltre, è sempre meglio scegliere dei prodotti che siano anche ecologici.

3. Imposta la giusta temperatura dell’acqua
Anche l’acqua bollente è in apparenza una manna per il nostro relax: in realtà, fare una doccia troppo calda potrebbe far nascere delle irritazioni cutanee, oppure provocare dei fastidiosi sbalzi di pressione. Il consiglio è di impostare l’acqua ad una temperatura tiepida.

4. Non eccedere con il sapone
Se ami lavarti sotto la doccia usando il sapone, devi sapere che un prodotto con troppa schiuma potrebbe disidratare la cute. È sempre meglio evitare di abbondare con i lavaggi con la saponetta, soprattutto in quelle zone dove il suo passaggio appare più frequente: meglio concentrarsi in altre parti del corpo, come i piedi e le zone intime.

5. Abbonda con i risciacqui
Quando ti fai la doccia, abbonda sempre con i risciacqui: così facendo eliminerai tutti i residui di quelle sostanze che potrebbero danneggiare sia la pelle, sia i tuoi capelli. Il risciacquo, poi, è importante anche per un altro motivo: ti permette di eliminare tutta la sporcizia in modo più efficace, così da prendere due piccioni con una fava. Infine, vale come sempre il consiglio del risparmio idrico: anche nei risciacqui, evita di sprecare l’acqua.

6. Usa una spugna naturale
Anche per la spugna vale il discorso già fatto per i detergenti: meglio optare per prodotti naturali oppure per quelli biodegradabili, a basso impatto per l’ambiente. Quelle sintetiche, infatti, tendono a usurarsi più velocemente e sono anche molto difficili da smaltire.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *