Fashion

Che brutta cosa l’invidia: come riconoscere chi è invidioso

By  | 

Che brutta cosa l’invidia: come riconoscere chi è invidioso

Che brutta cosa l’invidia: come riconoscere chi è invidioso: I talenti delle donne sono molteplici. Fantasia, creatività, immaginazione, tutto frutto di una sensibilità abnorme. Come la talentuosa artista, Jlenia Carrubba, che ha dato vita a Jilavie, un’anima più che un brand. Artista totale, figura eclettica e dotata di un travolgente talento naturale, Jilavie nasce nel sud, proprio come me, nella città di Siracusa, capitale del mondo antico. Ogni opera firmata Jilavie è espressione di un autentico MADE IN ITALY, realizzata interamente a mano e senza l’uso di fustelle, sono pezzi unici, e in quanto tali non riproducibili, per forme, dimensioni e abbinamenti di colore. Gioielli in pelle, contemporanei e originali.

Ogni singola opera è corredata da Certificato di Autenticità e Originalità. Io ho scelto Miriam, fiore in pelle e tulle, applicato su choker necklace, con chiusura regolabile con nastri di pelle. In fondo la moda è una forma di arte e Jilavie ne è una sublime espressione. Il prodotto è fatto a mano e rigorosamente Made in Italy e il materiale utilizzato per eccellenza è la pelle, materiale antico, reinterpretato dall’artista Jlenia, con frange sottilissime, morbide piume e forme geometriche, in delle vere e proprie sculture in pelle, da indossare. Arte da indossare per valorizzare un outfit, come ho fatto io oggi, in un gioco tra pois, rosso e nero e stili, per un mix e match perfetto.

Per la giornata anti stalking (25 novembre) troverete un temporary shop di Jilavie a Milano dal 24 al 27 novembre, organizzato da Natura Donna Impresa. Una giornata di forte solidarietà femminile, come dovrebbe essere sempre. Sempre.

Invece, spesso e volentieri, siamo proprio noi donne a renderci protagoniste di episodi di invidia. Invidia di chi? Di che cosa? L’invidia ci fa diventare cattive, manipolatrici, offusca la ragione e ci fa essere aggressive o magari distaccate. Ci sono persone assolutamente incapaci di trattenere il loro desiderio di criticare. Cosa c’è dietro a tutto questo? L’invidia. Ma perché noi donne siamo così invidiose? Non potremmo gioire dei successi altrui?

Che brutta cosa l’invidia: come riconoscere chi è invidioso

L’invidia rovina relazioni e annulla sensazioni e persone. A mio parere, la crisi economica degli ultimi anni ha aggravato il fenomeno: in un momento di generale difficoltà, invece di essere solidali le une con le altre, siamo spesso invidiose dei successi delle altre; c’è spazio per tutte nella vita? E se tu hai successo nel tuo settore, perché non posso averne anche io nel mio? Dietro l’invidia, le malelingue e i pettegolezzi spesso si nasconde la mancanza di autostima.

Che brutta cosa l’invidia: come riconoscere chi è invidioso

L’invidia è il risultato dell’odio nei confronti del talento e del successo altrui. È più semplice trasformare la frustrazione nella critica, che nel riconoscimento della nostra inferiorità: è semplice, siamo invidiose perché non siamo riuscite noi.

Sarebbe auspicabile che noi donne riuscissimo a essere felici e orgogliose al cospetto del successo di altre donne. Non invidiose. Noi donne quando siamo invidiose riusciamo a trovare difetti ovunque: Eva Longoria è troppo bassa, Nicole Kidman è troppo alta, Julia Roberts ha una brutta bocca ecc.

Accettiamo noi stesse e impariamo a guardare un’altra donna e a dire: “Che bella, che brava!”

L’invidia logora chi la prova, invece la stima e l’ammirazione rendono grandi. Siete d’accordo?

I miei post che non potete non leggere:

Noi genitori insegniamo alle bambine a essere Barbie e ai bambini a essere Spiderman

I bambini hanno bisogno di essere i migliori o di essere felici?

Genitori troppo protettivi crescono figli insicuri

Perchè fare il secondo figlio?

Io sono la mamma perfetta!

Perchè non mi convince il metodo Montessoriano 

Holding: abbraccio contenitivo 

Che brutta cosa l’invidia: come riconoscere chi è invidioso

ROSALITA MCGEE ABITO

COLLANA JILAVIE

CAMOMILLA BY ACCADEMIA BORSA

STIVALI REBECCA WHITE

Che brutta cosa l'invidia: come riconoscere chi è invidioso

1_1

1

borse Camomilla
1_9
1_7

stivali con pelo

1_5

1_4

Che brutta cosa l'invidia: come riconoscere chi è invidioso

Jilavie

2 Comments

  1. Elena

    17 novembre 2016 at 11:34 am

    Invidia è una brutta bestia. Fa rovinare rapporto anche delle persone che si conoscono da una vita!!!! Come riconoscere io non saprei ma so una cosa la persona che condivide con te cose senza secondi fini che corre da te nel male ( perché nel bene tutti sono capaci ) allora è da custodire nel cuore.

  2. Pingback: Cose che non sai se una sorella non ce l'hai: ti amo, anzi ti odio!