Kids fashion

Aspettative dei genitori sui figli

By  | 

L’unica buona educazione è quella che permette alle emozioni di essere libere

(Alexander Neill)

 

L’idea di scrivere questo post mi è venuta da una conversazione con il papà di un amichetto di Chiara di 2 anni :

“Sai, io e mia moglie abbiamo già scelto per Enea la scuola dell’infanzia e la scuola primaria, con un pensiero anche su scuola media inferiore e liceo, perché Enea ha come imprescindibile destino quello di studiare, di sgobbare sui libri e basta per i prossimi 20/22 anni e di diventare un pezzo grosso, quindi prima lo capisce, meglio è”.

Silenzio.

Brividi.

Tanta paura e tristezza per questo piccolino.

Ora, premetto che io mi sono laureata, che ho sempre amato studiare e che sono stata sempre bravissima a scuola. Ciò non vuol dire che io non avessi altro, oltre allo studio, da fare: sport, passioni e hobby, amici e mille interessi.

Ma soprattutto libertà di essere e divenire quello che desideravo, senza nessun condizionamento da parte dei miei genitori.

In realtà non ho detto nulla ma avrei voluto dire:

Ma ti rendi conto che Enea dovrebbe vivere la sua infanzia con leggerezza, con la gioia dell’apprendimento e della crescita, e poi dopo con la libertà di scegliere quello che vuole essere? Non puoi scegliere tu per lui!

In questo modo tu stai proiettando su Enea le tue frustrazioni e aspettative, caricandolo di responsabilità che non gli competono.

Hai letto il libro Open di Agassi?

Il suo best seller ha svelato le torture psicologiche subite dal padre per diventare un campione, del resto come ha fatto anche il papà delle sorelle Williams, programmate per vincere.

Durante la gravidanza ti è mai capitato di pensare: come sarà mio figlio?

Si, perché i bambini esistono ancora prima di nascere nella testa e nelle aspettative dei loro genitori.

Sicuramente sarà stato così anche per i genitori di Enea, che hanno deciso tutto questo prima di conoscere il proprio figlio, prima di guardarlo in faccia, prima di confrontarsi con le sue inclinazioni e con la sua indole.

Questi genitori si aspettano da Enea che sia di successo, magari come lo sono stati loro, oppure proprio perchè loro non ci sono riusciti. Chissà.

Enea farà il medico, suonerà il piano, giocherà a basket, sceglierà solo amici fighi.

Hai mai pensato alle conseguenze di questo carico di aspettative su tuo figlio?

Magari ti illudi che Enea non senta il carico delle tue aspettative, ma non è così.

Assecondare una naturale reale inclinazione o un sogno di Enea verso un qualcosa é un atto di amore che fa aumentare la sua autostima, al contrario indirizzare la vita di tuo figlio secondo i tuoi desideri, porta stress anche al bambino più competitivo.

Enea probabilmente farà quello che tu hai scelto per lui per compiacerti, per non deluderti ma ti chiedo:

tuo figlio così sarà felice?

Potrebbe.

E tu non desideri solo e soltanto la felicità per tuo figlio?

Le aspettative di noi genitori, quando diventano esagerate e pressanti, rischiano di minare oltre che la serenità dei figli, anche la loro autonomia e la loro sicurezza.

Ogni genitore desidera il meglio per suo figlio.

Anche io.

Ma non è quello che desidero io.

Fai sentire a tuo figlio che hai fiducia nelle sue capacità, che accetti le sue scelte e che lo sosterrai, sempre.

Le aspettative di noi genitori devono mirare alla felicità dei nostri figli, non alla perfezione.

Le aspettative di noi genitori devono mirare alla felicità dei nostri figli, non alla nostra.

 

CHIARA IN

GIACCA BOBOLI

SCARPE BIOMECANICS

PANTALONE PRENATAL

 

Altri miei post recenti di riflessione:

Perchè fare il secondo figlio?

Se non lavori, non puoi mandare tuo figlio all’asilo

Sorelle insieme nella cameretta: si o no?

Io sono la mamma perfetta!

Nulla è più come prima

Blog moda bambino

Abbigliamento uguale mamma e figlia

Mamme, non sentiamoci in colpa!

Parto cesareo programmato dopo il primo d’urgenza

Ci vuole coraggio a fare un figlio oggi

Mamma, non puoi avere sempre tutto sotto controllo!

Frasi da non dire mai ad una donna!

Gentilezza, questa sconosciuta!

Cosa cambia con il secondo figlio?

Come rispondere a  chi ti dice “Beata te!

I bambini amati diventano adulti che sanno amare

Come rendere felici i nostri bambini

I bambini hanno bisogno di essere felici, non i migliori

E se a scuola si insegnasse la felicità?

Papà, ti prego aiutami

Come liberarsi dal senso di colpa

Terzo figlio: si o no?

 

giacca per bambina boboli

Aspettative genitori figli

scarpe garvalin bambino

scarpe biomecanics bambino

scarpe garvalin bambino

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *